4 aprile 2012

«S'i' fosse vento...»






Inauguriamo un nuovo spazio dedicato ai margini, intesi in senso fisico come periferie, luoghi di attriti o assenze, spesso descritti come privi di fisionomia e, dunque, mancanti di identità. Linquietudine del non luogo, in crescita peraltro nelluomo contemporaneo, migrante e apolide, intride fatalmente le poetiche individuali e collettive. Tuttavia è proprio nei margini che si sviluppa da sempre la più commovente allegoria dellesistenza.
Le nostre vogliono quindi essere riflessioni marginali, timidi fiori di quella creatività sbocciata nelle crepe e nelle brecce che si aprono sul confine, proprio perché crediamo che attraverso le opere e le personalità frutto di crisi e scissioni si colga la vera idea di Europa, oltre che lautentica cifra della cultura del nostro tempo in grado di traghettarci altrove. 

Fb: margininversi

Twitter: @MarginInversi


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...